FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Lombardia
Autostrada Cremona-Mantova: vorrei ma non posso!?

Autostrada Cremona-Mantova: vorrei ma non posso!?

A cura di: Coordinamento Comitati contro le autostrade Cr-Mn e Ti-Bre – Legambiente Lombardia – WWF Cremona – Salviamoilpaesaggio – Noi Ambiente e Salute – Associazione Persona Ambiente – Acli provinciali Cremona – Legambiente Cremona – Ambientalisti Lombardia – Acli Casalmaggiore – Condotta Slow food Oglio Po – Lega di Cultura di Piadena – CreaFuturo...
Non cemento ma alberi nel Giardino dei Giusti

Non cemento ma alberi nel Giardino dei Giusti

I Comitati per la Difesa del Monte Stella sollecitano la Dott.ssa Antonella Ranaldi, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Milano, ad intervenire con assoluta urgenza. Firmiamo tutti questa petizione! Il Giardino dei Giusti di Milano, volto a onorare coloro che si sono opposti ai crimini contro l’umanità, prevedeva dal 2003...
Abbi Cura: a Milano una strada unisce i cittadini

Abbi Cura: a Milano una strada unisce i cittadini

Firmato il primo Patto di collaborazione complesso a Milano. di Gloria Gusmaroli. Co-progettare e abitare una strada è possibile. Succede a Milano, dove da quasi un anno la cosiddetta Delibera Beni Comuni permette ai cittadini di attivarsi in prima persona nella cura della città. Un approccio innovativo che, tramite lo strumento dei Patti di collaborazione,...
Carate Brianza (MB): senza condivisione del progetto e compensazione, l’abbattimento dei pini non è accettabile

Carate Brianza (MB): senza condivisione del progetto e compensazione, l’abbattimento dei pini non è accettabile

Alcuni residenti nella zona interessata, insieme ad altri cittadini caratesi, contestano la decisione di rimuovere alcune alberature senza aver previsto un’adeguata sostituzione. Una scelta ritenuta frettolosa con effetti sulla salute e la vivibilità. Chiedono chiarezza e una variante al progetto che possa quantomeno compensare le perdite inevitabili. Il progetto prevede l’abbattimento di pini domestici (Pinus...
Il verde pubblico martoriato

Il verde pubblico martoriato

di Tomaso Montanari. «Le città italiane sono le più povere di verde pubblico d’Europa: e i parchi storici scampati alle lottizzazioni sono in condizioni pietose. Un esempio è il parco di Monza, di 680 ettari, creato da Napoleone nel 1805 (progettisti Luigi Canonica e Luigi Villoresi) capolavoro di competenza botanica e paesistica, unico grandioso polmone...
Alla scoperta dei vigneti urbani d’Italia: un viaggio nel tempo passeggiando fra i filari sopravvissuti nelle cittá

Alla scoperta dei vigneti urbani d’Italia: un viaggio nel tempo passeggiando fra i filari sopravvissuti nelle cittá

Un frammento di terra che narra 400 anni di storia. Una macchia verde che in un attimo riporta ad atmosfere rurali d’altri tempi. È questo che succede se ci si avventura nella prima delle colline che circondano Torino, a pochissimi passi dal centro storico, nel parco dove svettano decine di rigogliosi filari che, come arterie...
Milano: per non consumare altro suolo, si costruisce in verticale. Ma in modo equo...

Milano: per non consumare altro suolo, si costruisce in verticale. Ma in modo equo…

di Alessandro Mortarino. Siamo a Milano, più precisamente alla Maggiolina, in via Stresa 22/24 angolo Piazzale Carbonari. Dal punto di vista urbanistico siamo in un quartiere residenziale, con villette e basse palazzine dotate di giardino (la Maggiolina), aree ad elevatissima densità abitativa (via Melchiorre Gioia) e una sviluppata area commerciale (via Cagliero). Per molti anni...
Milano: segnali di futuro (indesiderabile) nel quartiere di Città degli Studi

Milano: segnali di futuro (indesiderabile) nel quartiere di Città degli Studi

di Maria Cristina Gibelli. La sudditanza agli interessi dei proprietari di aree e degli operatori finanziario-immobiliari continua imperterrita. Il quartiere di Città degli Studi è sotto attacco speculativo e a rischio di declino. (m.c.g.) Il rischio maggiore risiede nelle sedicenti “scelte strategiche” dell’attuale amministrazione (e del governo regionale) a favore del decentramento delle Facoltà Scientifiche...
Cremona: in via Flaminia 6500 mq da verde pubblico ad area edificabile per servizi

Cremona: in via Flaminia 6500 mq da verde pubblico ad area edificabile per servizi

E’ tornata ancora una volta all’esame dell’amministrazione comunale l’area di via Flaminia facente parte dell’Ambito di trasformazione n.25 del Pgt, da terreno agricolo a residenziale, già oggetto delle proteste di ambientalisti. La Giunta ha avviato l’iter a proposito della richiesta della Lae, cooperativa sociale che si occupa di disabilità, di realizzare un nuovo fabbricato destinato...
Vogliono cancellare RiMaflow

Vogliono cancellare RiMaflow

La mattina di mercoledì 28 novembre Unicredit Leasing rischia di cancellare con la forza la RiMaflow di Trezzano sul Naviglio, un’esperienza di autogestione operaia e di mutualismo che in quasi sei anni ha creato dal niente e senza aiuto alcuno 120 posti di lavoro. Il Leasing caccia lavoratori e lavoratrici attraverso un decreto di sfratto...