Lunedì 27 febbraio si è avviata la campagna nazionale “Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori” con la spedizione (a cura della segreteria nazionale) a tutti i Comuni italiani della richiesta ufficiale di compilazione della scheda censimento.

Da qui in avanti, mentre a livello nazionale cercheremo di far accendere tutti i riflettori possibili sulla nostra campagna, toccherà ai territori iniziare a fare la propria parte.

1. Contattate la stampa locale

E’ necessario che ogni territorio rilanci alla stampa locale i comunicati che il nazionale invierà ai media per seguire la campagna.

2. Contattate il comitato locale (o createne uno!)

Ogni cittadino/a faccia riferimento al referente della propria zona:
http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/info_sul_forum/comitati-locali/

Qualora nella vostra zona non sia presente un referente perchè non vi proponete voi  di convocare la prima riunione fondativa ?

 3. Occorre iniziare a uscire per strade e piazze con i nostri banchetti.

Qui potete scaricare alcuni file modificabili (petizione, mozione, ecc):
http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/info_sul_forum/campagna-per-il-censimento/

Qui potete ordinare bandiere e spillette di Salviamo il Paesaggio:
http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/info_sul_forum/campagna-per-il-censimento/bandiere-e-spillette/ 

E qui potete scaricare i file pdf (e ordinare online i materiali) per la campagna comunicazione (VOLANTINI, CARTOLINE, LOCANDINE, MANIFESTI):
http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/campagna-di-comunicazione-area-download/ 

Nei banchetti, in questa prima fase, dobbiamo semplicemente informare i cittadini/e della nostra campagna e chiedere loro di sottoscrivere la richiesta/petizione con la quale – entro possibilmente fine Aprile – ciascun comitato si recherà nei propri comuni per consegnare il sollecito “fisico” alla richiesta inviata dal nazionale e corredato da firme di cittadini del rispettivo comune.

Ripetiamo: a tutti i Comuni italiani è già stata inviata dalla segreteria nazionale la richiesta e l’allegata scheda di censimento, però sarà importantissimo il “fiato sul collo” che a livello locale (Comune per Comune) sapremo tutti garantire alle nostre amministrazioni.

E’ quindi ESSENZIALE che a brevissimo in ogni Comune vengano animati banchetti informativi e di raccolta firme!

4. L’appetito vien mangiando!

Tutto il resto prenderà forma di conseguenza, soprattutto l’azione collettiva locale permetterà (ce lo auguriamo) la voglia di allargare lo spettro di intervento su ciascun territorio.

Share