La prima campagna nazionale del Forum: “Salviamo il Paesaggio, Difendiamo i Territori” è la proposta di un censimento capillare, in ogni Comune italiano, per mettere in luce quante abitazioni e quanti edifici produttivi siano già costruiti ma non utilizzati, vuoti, sfitti.

Un gruppo di oltre 150 persone (tra cui amministratori locali, architetti, urbanisti, professionisti del settore) ha elaborato una scheda di censimento da recapitare a tutti gli 8.101 Comuni italiani, richiedendone la compilazione entro 6 mesi.

E’ la precisa proposta di un metodo di pianificazione, che andrebbe adottato con immediatezza per scongiurare ciò che sta purtroppo accadendo, ovvero che i piani urbanistici siano realizzati lontano dai bisogni effettivi delle comunità locali e prevedano nuovo consumo di suolo nonostante l’ampia disponibilità edilizia già esistente.

I Piani Urbanistici a “crescita zero” non devono spaventarci, se sappiamo con esattezza a quanto ammonta (in termini numerici e di superficie) questo patrimonio edilizio costruito ma non utilizzato.

E le scelte di molti Comuni lo dimostrano: Cassinetta di Lugagnano (MI), Solza (BG), Camigliano (CE), Ronco Briantino (MI), Ozzero (MI), Pregnana Milanese (MI) sono già giunti a nuovi Piani urbanistici a “crescita zero”, grazie al coinvolgimento preventivo della cittadinanza e alla parallela analisi sul come ovviare alla conseguente “perdita” degli oneri di urbanizzazione per le nuove costruzioni.

Tra novembre e gennaio sono già più di 50 i Comitati locali “Salviamo il Paesaggio” costituiti per rendere possibile la compilazione dei censimenti comunali e per ampliare l’informazione specifica nei confronti di tutti i cittadini italiani. Altri 50 Comitati si formeranno nel corso dei prossimi mesi (guarda l’elenco aggiornato dei comitati locali): una chiara dimostrazione di come la tutela del “Bene Comune” sia entrata a far parte delle priorità di tutta la cittadinanza italiana.

Ora spetta ai Sindaci, ai consigli comunali, ai tecnici contribuire all’esatta “misurazione” di questa mappa del territorio.

In ogni Comune.
In tutta Italia.

_______________________________________________________

AGGIORNAMENTO LUGLIO 2012

Arrivati al quinto mese della nostra campagna il coordinamento nazionale sta valutando di prorogare ad ottobre 2012 la scadenza prevista per la trasmissione da parte dei Comuni delle schede di censimento compilate. 

La richiesta di proroga ci è arrivata da molti comitati locali, per il fatto che un grande numero di amministrazioni non ha ancora attivato la raccolta dati necessaria e molte di esse hanno esplicitamente chiesto più tempo a disposizione, dopo le azioni insistenti dei nostri Comitati o a seguito del secondo sollecito inviato tramite posta elettronica certificata dalla nostra segreteria a metà giugno.

________________________________________________

SITUAZIONE AGGIORNATA SULLE RISPOSTE DEI COMUNI:

http://www.salviamoilpaesaggio.it/reportpec.html

Al link qui sopra è possibile verificare l’aggiornamento delle risposte di ogni singolo Comune alla nostra richiesta di censimento e la data di ricevimento e di certificazione del messaggio con relativo indirizzo mail di riferimento. Nei prossimi giorni provvederemo a caricare integralmente anche il documento di risposta  in pdf ricevuto da ciascun Ente.

__________________________________

Se il vostro Comune non ha risposto, o ha risposto negativamente…

…vi chiediamo di attivarvi a livello locale, facendo pressione sull’Amministrazione Comunale del vostro Comune:

Ecco quali sono i passi operativi per comitati e cittadini >>

_______________________________________________________

Scarica i materiali per il censimento


1) Lettera di accompagnamento per i Comuni

(da personalizzare per il proprio Comune)
Scarica la lettera in formato doc (209 kb) >

2) Scheda censimento
Scarica la scheda in formato doc (61 kb) >

3) Mozione
(da presentare a cura dei consiglieri comunali)
Scarica la mozione in formato doc (16 kb) > 

4) Petizione
(raccolta firme da allegare alla richiesta “fisica” che i Comitati locali consegneranno ai relativi Comuni)
Scarica la petizione in formato word (20 kb) >
Scarica la petizione in formato pdf (37 kb) >

________________________________

Bandiere e spillette

Vai alla pagina per ordinare bandiere e spillette >

________________________________

Stampa di cartoline, volantini, locandine e manifesti

Vai alla pagina di download dei materiali >