FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Discariche e cave
Ecodistretto di Villapiana (Cosenza): è o non è un monnezzaio?

Ecodistretto di Villapiana (Cosenza): è o non è un monnezzaio?

A cura di R.A.S.P.A., Rete Autonoma Sibaritide e Pollino per l’Autotutela. Oltre 500 persone a Villapiana hanno preso parte al primo appuntamento in piazza per ribadire la contrarietà popolare alla realizzazione dell’ecodistretto. Il sindaco “preoccupato” per l’importante partecipazione dei villapianesi, in tarda serata, ha diramato sui social l’ennesimo comunicato dove, da una parte, ammorbidisce i...
Salviamo il Magnodeno!

Salviamo il Magnodeno!

A cura del Comitato “Salviamo il Magnodeno”. Molto probabilmente anche tu, cittadino lecchese o della provincia di Lecco, avrai avuto modo di percorrere i sentieri del monte Magnodeno godendo della bellezza delle nostre montagne. Sapevi che nel cuore di questa montagna, situata accanto al più celebre monte Resegone di manzoniana e carducciana memoria, a completamento...
Difendiamo l’acqua potabile! No al progetto di nuovi scavi sottofalda su cava Morganella

Difendiamo l’acqua potabile! No al progetto di nuovi scavi sottofalda su cava Morganella

La cava Morganella, sita nei Comuni di Ponzano Veneto e Paese (TV), è in funzione da prima del 1975 per l’estrazione della ghiaia, la sua profondità di scavo ha raggiunto da oltre 30 anni la falda acquifera, permettendo all’acqua di affiorare e creare un lago dalle dimensioni di circa 500.000 metri quadrati. La Regione del...
Individuate 67 aree tra cui scegliere il futuro deposito nazionale dei rifiuti nucleari

Individuate 67 aree tra cui scegliere il futuro deposito nazionale dei rifiuti nucleari

Sogin è la società di Stato responsabile dal 2001 del decommissioning degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi, compresi quelli prodotti dalle attività industriali, di ricerca e di medicina nucleare. Un compito non facile che l’Italia persegue dal 1990 e che pareva dovesse compiersi già nel 2003 con l’identificazione del luogo dove...
Forti critiche del mondo ambientalista al documentario "Uomini di Pietra"

Forti critiche del mondo ambientalista al documentario “Uomini di Pietra”

A cura di Amici della Terra Versilia, Extinction rebellion, Legambiente Versilia e WWF Toscana. Le mode si susseguono nel tempo e, avviandosi al tramonto la leggenda delle “cave di Michelangelo”, si inaugura la nuova narrativa, altrettanto fantastica, degli “Uomini di Pietra” del cosiddetto “documentario” della Dmax (prodotto dalla GiUMa Produzioni per Discovery Italia con il...
Il lago Gabbana e la grande mistificazione

Il lago Gabbana e la grande mistificazione

di Jasmine La Morgia, Bene Comune Cernusco – Salviamo il Paesaggio. Alla base della ricostruzione post bellica, del boom edilizio e dello sviluppo delle infrastrutture c’è un’attività estrattiva forsennata, che ha lasciato ferite profonde nelle aree di estrazione. È quanto è accaduto a Vimodrone alle porte di Milano, dove per decenni milioni di camion hanno...
Nasce la Rete nazionale dei Comitati NO biodigestore

Nasce la Rete nazionale dei Comitati NO biodigestore

Nasce a Santo Stefano di Magra (SP) il coordinamento nazionale dei Comitati NO biodigestore di rifiuti. Riuniti in occasione dell’assemblea pubblica “Biodigestore, un territorio da salvare. Esperienze a confronto” organizzata dal comitato “No Biodigestore Saliceti”, i comitati di Cremona, Reggio Emilia, Jesi e Santo Stefano di Magra hanno convenuto sulla necessità di fare fronte comune...
Appello per la salvaguardia delle cave di Marocco

Appello per la salvaguardia delle cave di Marocco

A cura del Comitato a difesa delle ex cave di Marocco e del Comitato di Mogliano Veneto del Forum Salviamo il Paesaggio. Sedici anni fa 2.200 cittadini moglianesi aderirono alla nostra petizione contraria alla prevista lottizzazione da 140.000 mcubi che doveva sorgere nell’area delle cave di Marocco. Riteniamo sia tornato il tempo di far emergere...
Nessuna nuova cava o riattivazione di cava dismessa nella zona di protezione speciale (ZPS) delle Alpi Apuane, nemmeno a Vagli di Sotto

Nessuna nuova cava o riattivazione di cava dismessa nella zona di protezione speciale (ZPS) delle Alpi Apuane, nemmeno a Vagli di Sotto

Il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus interviene sulla decisione dell’Amministrazione comunale di Vagli di Sotto di procedere ad alcune varianti per l’estrazione in siti di cava per i quali è lecito domandarsi la legittimità, considerando che gran parte delle Alpi Apuane rientra – oltre che nel parco naturale regionale delle Alpi Apuane – nella zona di...
Chiudere subito la Cava Focolaccia

Chiudere subito la Cava Focolaccia

Una petizione sulla piattaforma di Avaaz chiede la chiusura immediata e definitiva della Cava Focolaccia (Piastramarina). Il passo della Focolaccia era un luogo incontaminato a 1650 metri slm [1], tra il Monte Cavallo e il Monte Tambura. Un luogo meraviglioso oggi ferocemente sfregiato dalla cava Focolaccia (Piastramarina) [2] e dalla sottostante discarica di detriti (ravaneto)....