FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Paesaggio
Associazioni e Comitati contro Franceschini: un “no” forte e chiaro a chi vuole introdurre la speculazione edilizia nei Centri storici

Associazioni e Comitati contro Franceschini: un “no” forte e chiaro a chi vuole introdurre la speculazione edilizia nei Centri storici

E’ in atto da qualche tempo un rinnovato attacco alla integrità delle nostre città storiche che a migliaia rappresentano un patrimonio storico-artistico di valore unico al mondo risalente agli Etruschi, ai Greci, ai Romani, ai Celti, e ad altri popoli come i Longobardi. Patrimonio costruito per millenni con l’impiego ininterrotto degli stessi materiali, legno, pietra,...
Nasce la Rete nazionale dei Comitati NO biodigestore

Nasce la Rete nazionale dei Comitati NO biodigestore

Nasce a Santo Stefano di Magra (SP) il coordinamento nazionale dei Comitati NO biodigestore di rifiuti. Riuniti in occasione dell’assemblea pubblica “Biodigestore, un territorio da salvare. Esperienze a confronto” organizzata dal comitato “No Biodigestore Saliceti”, i comitati di Cremona, Reggio Emilia, Jesi e Santo Stefano di Magra hanno convenuto sulla necessità di fare fronte comune...
Fermiamo l’aggressione al paesaggio della costiera amalfitana

Fermiamo l’aggressione al paesaggio della costiera amalfitana

Appello ai cittadini, a cura del “Comitato Tuteliamo la Costiera amalfitana” Le frane di questi giorni, di cui una originata da lavori abusivi, e la serie di dissesti per smottamenti da terrazzamenti e crolli da falesie che hanno colpito la totalità dei centri del territorio, nel dicembre 2019, pongono di nuovo all’attenzione di tutti la...
Allarme Beni culturali e Paesaggio in Sicilia: ritiro immediato del DDL 698/2020

Allarme Beni culturali e Paesaggio in Sicilia: ritiro immediato del DDL 698/2020

Quod non fecerunt Barbari, fecerunt Barberini.Ciò che non riuscì a fare in Sicilia la prima Repubblica lo vuole fare la seconda… È veramente grave che, dopo decenni di violenze e di mortificazioni del patrimonio culturale, monumentale e paesaggistico della Sicilia, ancora oggi si voglia continuare a offrire alla speculazione edilizia una ulteriore occasione di saccheggio!...
Riparti Piemonte: al via un devastante intervento regionale di sostegno finanziario e di semplificazione per contrastare l’emergenza da Covid-19

Riparti Piemonte: al via un devastante intervento regionale di sostegno finanziario e di semplificazione per contrastare l’emergenza da Covid-19

Tutte le forze ambientaliste piemontesi hanno reagito all’accelerazione imposta dalla Regione Piemonte al disegno di legge regionale n. 95 del 5 maggio 2020 “Interventi di sostegno finanziario e di semplificazione per contrastare l’emergenza da Covid-19” pensato, in particolare, per il rilancio economico del comparto edile, settore trainante per molti altri comparti dell’economia della regione e...
Cara Task force, dateci prova di ripresa nel cambiamento e non solo di ripresa. Buon lavoro

Cara Task force, dateci prova di ripresa nel cambiamento e non solo di ripresa. Buon lavoro

di Paolo Pileri. “Non sarà mai possibile cambiare rotta se non siamo disposti a riconoscere fino in fondo gli errori commessi. Solo ora, sfiniti ma in fondo un po’ più consapevoli di prima, possiamo accettare qualcuno che ci dice di cambiare”. L’appello del prof. Paolo Pileri. Un Paese messo in ginocchio da un virus chiede...
Decreto 10 marzo 2020 Ministero dell’Ambiente CAM per la gestione del verde pubblico. Un nuovo passo avanti nella tutela e valorizzazione del patrimonio arboreo

Decreto 10 marzo 2020 Ministero dell’Ambiente CAM per la gestione del verde pubblico. Un nuovo passo avanti nella tutela e valorizzazione del patrimonio arboreo

A cura del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio Onlus-CONALPA. E’ del 10 marzo 2020 il decreto del Ministero dell’Ambiente “Criteri ambientali minimi per il servizio di gestione del verde pubblico e la fornitura di prodotti per la cura del verde“ pubblicato nel n.90 della Gazzetta Ufficiale del 4 aprile 2020. Tale decreto si applica al...
I cambi d’uso del suolo sono la causa principale delle malattie infettive

I cambi d’uso del suolo sono la causa principale delle malattie infettive

di Luigi Di Marco, Architetto PPC, Consigliere Nazionale AIAS e Co-coordinatore ASviS. E’ quanto emerge da un rapporto OMS, UNEP e del Segretariato alla Convenzione sulla Diversità Biologica (CBD) del 2015 (1). Nulla di nuovo, poiché comunque ben noto alla scienza, almeno da diversi decenni se non di più, come le malattie infettive e le...
Verde urbano e salute: esce la Risoluzione del Convegno di San Rossore

Verde urbano e salute: esce la Risoluzione del Convegno di San Rossore

Non c’era bisogno del coronavirus per stabilire le relazioni che corrono tra la salute umana, la qualità dell’aria e il verde urbano: lo dicevano già le Nazioni Unite nel 2014, con la Decisione XII/21 Biodiversity and human health (biodiversità e salute umana) nell’ambito della Conferenza delle Parti della Convenzione sulla Diversità biologica. Lo ha scritto...
Boschi e viali alberati hanno bisogno di noi

Boschi e viali alberati hanno bisogno di noi

A cura del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus. Di questi tempi nel nostro Bel Paese è sempre più comune imbattersi nel taglio di boschi. Capita sempre più spesso e per i motivi più vari: per esempio, può trattarsi di un taglio per ragioni di pericolo o sanitarie, perché si tratta di un bosco governato a ceduo...