FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

Opinioni
Sblocca-Italia e politiche energetiche: un futuro pieno di contraddizioni?

Sblocca-Italia e politiche energetiche: un futuro pieno di contraddizioni?

Di energia non è bene parlare in termini superficiali. L’Italia è tuttora uno dei paesi più industrializzati del mondo, e i consumi energetici formano una cospicua tranche dell’economia nazionale. L’Italia, inoltre, è costretta a importare gran parte dell’energia che consuma. Di energia non si deve poi parlare superficialmente perché i modi di fabbricarla hanno un...

Appello nazionale per la salvaguardia dei corsi d’acqua dall’eccesso di sfruttamento idroelettrico

Le associazioni ambientaliste, culturali e tecnico-scientifiche e i comitati di cittadini di seguito elencati PRESO ATTO - del ritardo da parte del Governo italiano, delle Autorità di Bacino e delle Regioni nel completo recepimento della Direttiva Quadro sulle Acque, 2000/60/CE, che sostiene la necessità di ristabilire la buona qualità dei corsi d’acqua e comunque di non degradarne le...
Chi vuole cementificare l’Italia

Chi vuole cementificare l’Italia

La ricetta da Lupi per “sbloccare l’Italia” è una selvaggia deregulation che capovolge la gerarchia costituzionale fra pubblico interesse e profitto privato, e imbavagliando le Soprintendenze impone agli organi di tutela la santa ubbidienza alle imprese di costruzione. ___________________________________________ Di Salvatore Settis, da “La Repubblica”, 30 settembre 2014 Il Lupi non perde né il pelo...
Decreto "Sblocca Italia" e DDL Lupi: il punto di vista del cemento

Decreto “Sblocca Italia” e DDL Lupi: il punto di vista del cemento

(di Paolo Berdini, da Il Manifesto) I dati Osce affermano che la crisi economica italiana è la più grave tra i paesi del G7. Martedì scorso il presidente del consiglio ha ripetuto in Parlamento che servono mille giorni per vedere i risultati delle riforme annunciate. Ma nel campo della città e delle grandi opere Renzi ha...

Messaggio dell’ex ministro Catania per l’assemblea di Salviamo il Paesaggio

Pubblichiamo il messaggio dell’ex ministro Catania in occasione dell’Assemblea Nazionale di Salviamo il Paesaggio. Cari amici, ringrazio gli organizzatori per l’invito a partecipare alla quarta Assemblea nazionale del Forum “Salviamo il paesaggio”. Sono davvero spiacente di non poter essere qui con Voi a seguire questa iniziativa che tratta argomenti essenziali per il futuro del nostro...

Una lettera degli architetti sul DDL Lupi

Egregio signor Ministro, accogliamo volentieri il suo invito ad esprimerci sul testo del disegno di legge dal titolo: principi in materia di politiche pubbliche territoriali e trasformazione urbana. Siamo dei tecnici e sappiamo che il settore delle costruzioni non si rilancia seguendo le devastanti, arretrate, pratiche tradizionali, foriere di sprechi, tangenti, distruzione del territorio e...
"SBLOCCA ITALIA": l'ennesimo decreto di deregolamentazione “selvaggia” a danno del Paese

“SBLOCCA ITALIA”: l’ennesimo decreto di deregolamentazione “selvaggia” a danno del Paese

Diffondiamo volentieri questa dettagliata analisi del decreto “Sblocca Italia”, già definito in realtà “Sblocca cemento”, effettuata da Sauro Turroni, architetto, a lungo tecnico comunale e regionale e poi parlamentare per varie legislature. Mentre  si annuncia di voler puntare sul turismo e in specie su quello culturale, con questo decreto si ridà fiato alla cementificazione del...
Le cattive pratiche nella gestione del verde pubblico

Le cattive pratiche nella gestione del verde pubblico

E’ di questi giorni l’ennesima segnalazione riguardante gli alberi. In Sardegna le associazioni si rivolgono agli enti preposti: “non si potano gli alberi in questo periodo, proteggiamo i nidi!” Oltre a questo, quali errori si compiono nella cura del patrimonio arboreo? Ne parliamo con Andrea Bucci, agronomo milanese esperto di potature ed alberi in ambiente...
Expo 2015: una scommessa già persa

Expo 2015: una scommessa già persa

Mancano poco meno di undici mesi ad Expo e finalmente – complice il fragore di un’inchiesta che ha portato in carcere 7 persone per corruzione – l’Esposizione universale in programma a Milano dal primo maggio 2015 può essere letta anche dai grandi media con spirito “critico”. C’è da dire, però, che si arriva in grave...
Napoli: due delibere prevedono il riutilizzo a fini sociali di beni abbandonati. Un primo passo nella direzione dei "beni comuni"?

Napoli: due delibere prevedono il riutilizzo a fini sociali di beni abbandonati. Un primo passo nella direzione dei “beni comuni”?

di Alessandro Mortarino. Negli ultimi mesi, attraverso il nostro sito nazionale e la newsletter settimanale, abbiamo ampiamente divulgato il punto di arrivo degli studi di Paolo Maddalena (Vice presidente emerito della Corte Costituzionale) in merito ad un tema assolutamente nevralgico, legato alla corretta interpretazione dell’articolo 42 della nostra Costituzione, alla sua applicazione, all’appartenenza giuridica e...