FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Opinioni
Si scrive Pi.T.E.S.A.I., si legge piano delle aree nazionali idonee alle estrazioni petrolifere

Si scrive Pi.T.E.S.A.I., si legge piano delle aree nazionali idonee alle estrazioni petrolifere

A cura dell’Ing. Donato Cancellara (Associazione V.A.S. Onlus per il Vulture Alto Bradano, Coordinamento locale – Forum SiP per il Vulture Alto Bradano, A.I.L. – Associazione Intercomunale Lucania). Premessa: La Regione Basilicata è da molto tempo terra di grande interesse da parte delle società legate ad attività petrolifere, allo smaltimento di scorie nucleari ed alla...
L'estetica del paesaggio è un disegno del nostro cervello...

L’estetica del paesaggio è un disegno del nostro cervello…

Una interessante ricerca realizzata al Max Planck Institute di Francoforte e pubblicate sulla rivista “Frontiers in Human Neuroscience”, rivela in quale modo la visione della natura influisca sulla percezione dell’estetica. E’ noto che la visione di paesaggi ameni coinvolge i sistemi di ricompensa del cervello. Ma come fa il cervello a trasformare i segnali visivi...
Panchine giganti, assurdità giganti, sul paesaggio italiano

Panchine giganti, assurdità giganti, sul paesaggio italiano

A cura del Gruppo d’Intervento Giuridico odv. Da un po’ di anni vengono realizzate, soprattutto nell’Italia settentrionale, delle panchine giganti, preferibilmente su crinali, aree di rilievo paesaggistico, siti panoramici. L’idea progettuale è promossa da Chris e Catherine Bangle e dalla Chris Bangle Associates s.r.l., designer americani trapiantati in Piemonte da tempo. Il Big Bench Community...
Rinnovabili, il pallino ai Comuni

Rinnovabili, il pallino ai Comuni

di Fabio Modesti. Il TAR Puglia dà ragione al Comune di Volturino (FG) che ha deciso, nel proprio Piano urbanistico, di non consentire l’insediamento di altri impianti da fonti rinnovabili. Il ruolo fondamentale del Piano paesaggistico pugliese. La pianificazione urbanistica in Puglia, adeguata al Piano paesaggistico regionale, spetta ai Comuni che possono anche inibire in...
Il consumo di suolo continua nonostante gli ammonimenti: che si sciolga l’Ispra allora!

Il consumo di suolo continua nonostante gli ammonimenti: che si sciolga l’Ispra allora!

di Fabio Balocco. Mentre giunge notizia che il riscaldamento globale non risparmia neppure un paese apparentemente virtuoso come la Germania (anche se le sue industrie dell’automobile hanno dato un bel contributo all’aumento delle temperature…), passa pressoché sotto silenzio il Rapporto Ispra sul consumo di suolo 2021, relativo all’anno scorso. Singolare che non se parli visto...
Sei ragioni per cui l'Unione Europea non è così verde come sostiene

Sei ragioni per cui l’Unione Europea non è così verde come sostiene

Non lasciarti ingannare: il Green Deal europeo non è tutto quello che sembra essere… di Laura Basu. Questa settimana l’UE celebra la sua annuale “Settimana verde“, in cui l’élite ambientale europea si riunisce per congratularsi a vicenda in merito al loro essere green.È certamente vero che l’UE afferma di prendere sul serio la crisi climatica,...
Comprendere il paesaggio è essenziale per la tutela dell’ambiente

Comprendere il paesaggio è essenziale per la tutela dell’ambiente

di Frederick Bradley. In un suo recente post sul Fatto Quotidiano, Ferdinando Boero, Professore di Zoologia all’Università di Napoli, vuole chiarire l’equivoco creato, a suo dire, nel considerare paesaggio e ambiente sinonimi. Credo sia necessario fare a mia volta chiarezza sul significato del termine paesaggio. Premetto che non voglio addentrarmi in un’inutile diatriba terminologica, ma...
Piste e impianti sui monti della Laga? L’ennesima follia contro l’appennino

Piste e impianti sui monti della Laga? L’ennesima follia contro l’appennino

di Stefano Ardito. “Il boom economico? Lo sci sul Gran Sasso”. Citare sé stessi non è elegante, ma a volte ci vuole. S’intitolava così, il 28 giugno del 1985, la pagina che ho firmato su “Repubblica” insieme ad Antonio Cianciullo, una firma importante di quel giornale.In quel testo, uscito ben 36 anni fa, si parlava...
Che l'Ambiente entri nella Costituzione italiana, ma senza toccare l'articolo 9

Che l’Ambiente entri nella Costituzione italiana, ma senza toccare l’articolo 9

di Claudio Arbib. La preoccupazione per il clima e l’ambiente naturale – ma anche l’interesse per le rilevanti poste del Recovery Fund – ha aperto in questi giorni una discussione estesa a molti livelli di competenza. Come è bene che sia, la discussione coinvolge in prima linea persone di inequivocabile senso di responsabilità e attenzione...
Cambiare la Costituzione per devastare il Paesaggio

Cambiare la Costituzione per devastare il Paesaggio

di Tomaso Montanari. La caccia grossa della variopinta maggioranza (coesa nel perseguire i peggiori obiettivi) che sorregge il governo Draghi ha tra le prede l’articolo 9 della Costituzione. Nella scorsa settimana il fantasma del Parlamento è apparso per aggiungere al suo esemplare dettato (“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e...