FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Campania
Cetara, modifiche al Put per cementificare in vincolo paesaggistico

Cetara, modifiche al Put per cementificare in vincolo paesaggistico

La denuncia di Italia Nostra Salerno e Unesco Club Amalfi. Cambiare il Piano Urbanistico Territoriale di Cetara per costruire 43 mila metri cubi di alloggi in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico. E’ questo l’indirizzo dell’amministrazione comunale del sindaco Fortunato Della Monica, che ha già avviato l’iter. A denunciare quanto sta accadendo senza troppi clamori nel...
Crescent atto finale: il Gip deposita le motivazioni della sentenza

Crescent atto finale: il Gip deposita le motivazioni della sentenza

A cura di Italia Nostra e Comitato No Crescent. Da circa 12 anni le associazioni hanno sostenuto l’inattuabilità del comparto edificatorio di S. Teresa riguardo alla edificazione del fabbricato Crescent e della piazza della libertà. Una scellerata scelta amministrativa che per essere illecitamente attuata ha comportato la deviazione del torrente Fusandola che nel 1954 causò...
Una cabinovia per distruggere il paesaggio. Non c’è limite al peggio...

Una cabinovia per distruggere il paesaggio. Non c’è limite al peggio…

Nemmeno un anno è passato dal precedente articolo pubblicato sul nostro sito nazionale che denunciava del Piano intermodale dell’area Flegrea finanziato con i fondi della legge 887/84: irregolarità (stessi soggetti proprietari e costruttori), lentezza (35 anni) sproporzionalità (tra cementificazione e realizzazione degli standard urbanistici e delle funzioni sociali ed ambientali, abuso dell’urbanistica contrattata con i...
Fermiamo l’aggressione al paesaggio della costiera amalfitana

Fermiamo l’aggressione al paesaggio della costiera amalfitana

Appello ai cittadini, a cura del “Comitato Tuteliamo la Costiera amalfitana” Le frane di questi giorni, di cui una originata da lavori abusivi, e la serie di dissesti per smottamenti da terrazzamenti e crolli da falesie che hanno colpito la totalità dei centri del territorio, nel dicembre 2019, pongono di nuovo all’attenzione di tutti la...
Pozzuoli: un mare di cemento

Pozzuoli: un mare di cemento

Le Mani sulla Città. Quali le opere pubbliche necessarie e quale Trasparenza? A cura del Comitato di Pozzuoli del Forum Salviamo il Paesaggio. Inanzitutto il quadro di riferimento. E le tempistiche… Stiamo parlando di opere cosiddette “strategiche” che rientrano tra quelle di completamento del “Piano Intermodale dell’Area Flegrea”, funzionali ad affrontare l’emergenza “Bradisismo” tipica del...
Anche a Salerno si difende il territorio

Anche a Salerno si difende il territorio

Avviata una raccolta firme a sostegno della Proposta di Iniziativa popolare “SalvaSalerno” contro il consumo del suolo, contro la cementificazione degli ultimi spazi liberi in città, per la riqualificazione, il recupero e l’adeguamento energetico del patrimonio edilizio esistente e per la tutela e valorizzazione dell’ambiente. Ecco il testo: il Piano Urbanistico Comunale ha consentito la...
Il caso clamoroso del Crescent di Salerno

Il caso clamoroso del Crescent di Salerno

A cura di Italia Nostra. Chiesti 400 milioni di danni ambientali per il Crescent di Salerno. Ricorso di Italia Nostra e Comitato No Crescent al Consiglio di Stato La questione Crescent, dopo dieci anni dalla prima impugnativa al Tar, ritorna al Consiglio di Stato. Al vaglio del giudice amministrativo questa volta non tanto gli aspetti...
Vallone dei Mulini: lavori pericolosi e contestati nell’importante area storica e naturale di Sorrento

Vallone dei Mulini: lavori pericolosi e contestati nell’importante area storica e naturale di Sorrento

Dopo l’acquisto dell’antico mulino da parte di una società privata sono stati avviati i lavori di “riedificazione” nel Vallone dei Mulini di Sorrento. Gli interventi sono contestati per la pericolosità e il preoccupante impatto su un’area che il Presidente del circolo WWF Terre del Tirreno Claudio D’Esposito, intervistato sulla vicenda, ci descrive così: Il Vallone...
Senza la pubblicazione della documentazione il procedimento di VIA è invalido

Senza la pubblicazione della documentazione il procedimento di VIA è invalido

A cura del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus. Interessante sentenza dei Giudici amministrativi napoletani in merito alla pubblicità degli atti in tema di procedimento di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.). La sentenza T.A.R. Campania, NA, Sez. VII, 12 agosto 2019, n. 4322 evidenzia la necessità del rispetto delle garanzie partecipative, previste dall’art. 24 del decreto legislativo...
Natura è cultura

Natura è cultura

di Paolo Abbate. Sulla costa bassa della nostra penisola una volta erano presenti spiagge con fasce dunali ricche di flora psammofila, tra cui il giglio di mare fiore bianco e profumato. Ma, probabilmente a partire dal così detto miracolo economico questi valori naturali sono stati aggrediti da speculazioni edilizie, da posteggi auto, da ville e...