FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

Energie rinnovabili
Biomasse: speculazioni ed errori portano al peggio, ma le soluzioni giuste ci sono

Biomasse: speculazioni ed errori portano al peggio, ma le soluzioni giuste ci sono

Pericolosa per la  salute e per l’agricoltura, la speculazione sulle rinnovabili, in particolare sulle biomasse, fa mettere in discussione i necessari impegni sul clima. Le strade sbagliate portano ad incentivare fonti dannose tra cui la combustione dei rifiuti, penalizzando invece l’efficienza, le fonti pulite e la biomassa più sostenibile che è quella del “vero” cippato...
Eolico selvaggio: la speculazione territoriale più estesa dopo quella edilizia degli anni ’60

Eolico selvaggio: la speculazione territoriale più estesa dopo quella edilizia degli anni ’60

L’eolico selvaggio nasce grazie a un peccato originale: la programmazione di incentivi spropositati prima ancora di qualsivoglia informazione, confronto, regole o pianificazione. Tutto ciò è stato impedito e ostacolato nel tempo grazie all’auto-alimentazione della lobby eolica, che ha “reinvestito” quote degli enormi profitti derivati dagli incentivi in azioni di condizionamento delle istituzioni, trasformando quella che...
Un esempio da seguire per la Basilicata, ormai assediata da folli progetti di Green Economy "deviata"

Un esempio da seguire per la Basilicata, ormai assediata da folli progetti di Green Economy “deviata”

Con piacere si dà notizia che l’Associazione Italiana ambientalista per la Wilderness (A.I.W.) sta programmando una grande manifestazione per presentare quella che è stata la prima Area Wilderness di designazione comunale in Italia ed in Europa, il Monte Cesima, nel Comune di Mignano Monte Lungo (Caserta). Le Aree Wilderness, in Italia se ne contano ormai...
Stop all'incentivazione delle rinnovabili speculative!

Stop all’incentivazione delle rinnovabili speculative!

Pubblichiamo il documento inviato da diverse associazioni ambientaliste a tutti i Ministri per porre urgentemente freno ad una Green Economy deviata ed interessata a consumare il verde rurale invece di valorizzarlo e salvaguardarlo. Diverse Associazioni ambientaliste hanno inoltrato, al Presidente del Consiglio dei Ministri e a tutti i Ministeri competenti, un dettagliato documento con il quale,...
Già pronti altri soldi pubblici da sperperare per l’eolico industriale

Già pronti altri soldi pubblici da sperperare per l’eolico industriale

Nuovi soldi pubblici (senza fine) per nuove pale eoliche. I comitati lanciano l’allarme: attenzione al finanziamento delle rinnovabili per mega-impianti industriali senza alcun vincolo. Il rischio è il consumo indiscriminato del suolo per l’arricchiranno dei grandi imprenditori. Pubblichiamo l’articolo di Alberto Cuppini dal sito “Rete di resistenza sui crinali“ Nelle stanze del potere romano sparisce anche...
Basilicata: evidente incompatibilità tra agricoltura biologica e progetto di centrale termoelettrica

Basilicata: evidente incompatibilità tra agricoltura biologica e progetto di centrale termoelettrica

Perché non calpestare barbaramente l’agricoltura in spregio agli indirizzi per la valorizzazione dei terreni agricoli (articolo dell’ Ing. Donato Cancellara, socio dell’Associazione Intercomunale Lucania & A.Mi.C.A., tratto da “il Quotidiano del SUD” dello scorso 4 agosto) Un team internazionale, tra cui scienziati della Università di Monaco Technische Universität München (TUM), ha studiato il contributo dell’agricoltura...
Sblocca-Italia e politiche energetiche: un futuro pieno di contraddizioni?

Sblocca-Italia e politiche energetiche: un futuro pieno di contraddizioni?

Di energia non è bene parlare in termini superficiali. L’Italia è tuttora uno dei paesi più industrializzati del mondo, e i consumi energetici formano una cospicua tranche dell’economia nazionale. L’Italia, inoltre, è costretta a importare gran parte dell’energia che consuma. Di energia non si deve poi parlare superficialmente perché i modi di fabbricarla hanno un...
La "follia" del solare termodinamico in Basilicata

La “follia” del solare termodinamico in Basilicata

Ecco perché la centrale di Palazzo San Gervasio è molto meno “solare” di quanto la si vorrebbe far apparire (da Basilicata24.it) La “follia” del solare termodinamico “dal punto di vista ingegneristico ed economico, è una mostruosità”. È semplice constatare che gli impianti “solari termodinamici” non sono la soluzione al problema energetico. Sopratutto non lo sono per...
Nel Cremasco un idroelettrico non sempre sostenibile

Nel Cremasco un idroelettrico non sempre sostenibile

L’ansa che l’Adda forma nei pressi di Gombito, piccolo paese rivierasco della Provincia di Cremona, costituisce un ambiente singolare: il tratto di fiume interessato è lungo circa 4,5 chilometri ed il lembo di terra sotteso, nella sua parte più stretta, misura solamente 200 metri. Proprio in questo tratto di fiume Edison SpA intende realizzare una...
19 Agosto: il Pianeta non ce la fa più...

19 Agosto: il Pianeta non ce la fa più…

Il 19 Agosto si è registrato l’Earth Overshoot Day (il giorno del superamento): il giorno in cui la nostra Impronta Ecologica supera il budget annuale del nostro pianeta. Ci sono voluti meno di otto mesi per far sì che l’umanità abbia esaurito l’intero budget di tutto l’anno e sia andata in una situazione di deficit...