FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Abruzzo
Il Trekking delle reti

Il Trekking delle reti

Mountain Wilderness Italia, in collaborazione con il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise organizza il Trekking delle reti; dai parchi, nuovi scenari per giovani generazioni. “Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”. Monti della Meta – Le Mainarde – Monte Greco. Domenica 8 luglio – sabato 14 luglio.   Gli attivisti di Mountain Wilderness hanno attraversato,...
La Lunga Marcia nelle Terre Mutate. A piedi da Fabriano a L’Aquila per costruire un cammino solidale nel cuore dell’Appennino

La Lunga Marcia nelle Terre Mutate. A piedi da Fabriano a L’Aquila per costruire un cammino solidale nel cuore dell’Appennino

Sono trascorsi nove anni dal sisma dell’Aquila e sono ancora vive le immagini dei terremoti che nel 2016 e 2017 hanno colpito quattro regioni del Centro Italia. Per dare un contributo concreto alla rinascita delle aree maggiormente colpite, una rete di organizzazioni ed Enti promuovono la Lunga Marcia nelle Terre Mutate, un viaggio evento che...
Diffida al Governo e richiesta di revoca della convocazione della conferenza di servizi per l’approvazione del gasdotto “Rete Adriatica” (tronco Sulmona – Foligno)

Diffida al Governo e richiesta di revoca della convocazione della conferenza di servizi per l’approvazione del gasdotto “Rete Adriatica” (tronco Sulmona – Foligno)

di Stefano Deliperi, Gruppo d’Intervento Giuridico onlus. L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (30 marzo 2018) un atto di invito formale al Presidente del Consiglio dei Ministri dimissionario Paolo Gentiloni affinchè adotti i provvedimenti necessari per la revoca della convocazione della conferenza di servizi  (art. 14 quater della legge n. 241/1990 e s.m.i.)...
Appello contro la costruzione di un depuratore nella piana di Pescasseroli (Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise)

Appello contro la costruzione di un depuratore nella piana di Pescasseroli (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise)

di Franco Pedrotti, Professore emerito, Università di Camerino. La Piana di Pescasseroli corrisponde al fondovalle alluvionale dell’Alta Valle del Sangro nel tratto compreso fra Opi e Pescasseroli (m 1000- 1100 circa). Essa è occupata da una vegetazione erbacea di praterie umide e palustri appartenenti a diverse associazioni vegetali formate di ranuncoli (Ranunculus velutinus), orzo perenne...
Sos per l’antica Città di Penne (Pescara)

Sos per l’antica Città di Penne (Pescara)

L’antico borgo, un tempo capitale, fa i conti con l’ennesima scelta dell’Amministrazione. Piuttosto che recuperare la struttura della Scuola Mario Giardini, situata nel centro storico e con esigenze di adeguamento sismico comuni a tutti gli edifici costruiti prima del terremoto, si preferisce  la sua delocalizzazione in un’area verde periferica, per il momento di circa 3000 mq, a...
Qualcosa si muove per la “Transiberiana d’Italia”

Qualcosa si muove per la “Transiberiana d’Italia”

“Adelante, con juicio” – parafrasando Manzoni ne “I Promessi Sposi”, i comitati promotori della petizione per salvare la linea ferroviaria Sulmona-Carpinone, nota come la “Transiberiana d’Italia”, esprimono cauto ottimismo circa gli ultimi sviluppi della vicenda che avevamo raccontato in un precedente articolo. La novità più importante è che la “Transiberiana d’Italia” passa di mano, con...
Salviamo la “Transiberiana d’Italia”: mobilitazione contro la chiusura della linea Sulmona-Carpinone

Salviamo la “Transiberiana d’Italia”: mobilitazione contro la chiusura della linea Sulmona-Carpinone

La chiamano “la Transiberiana d’Italia”: stiamo parlando della linea ferroviaria Sulmona-Carpinone-Isernia, che corre tra i suggestivi paesaggi appenninici di Abruzzo e Molise. Oggi questa linea rischia di essere smantellata, mettendo fine a più di un secolo di storia e dilapidandone il potenziale turistico. Numerosi cittadini, comitati e associazioni si stanno battendo perché ciò non accada....
Una promessa di non soggiorno contro il resort village e il porto turistico a San Vito Chietino (CH)

Una promessa di non soggiorno contro il resort village e il porto turistico a San Vito Chietino (CH)

L’amministrazione comunale di San Vito Chietino – località costiera della provincia di Chieti – ha in progetto due opere a forte impatto ambientale: un resort village nel cuore delle verdi colline teatine e un nuovo porto turistico. Opere osteggiate dal WWF e dai comitati ambientalisti locali, che in tutta risposta hanno deciso di promuovere un’iniziativa...
Lunga marcia per L'Aquila 2013

Lunga marcia per L’Aquila 2013

Dall’Emilia e da Roma: ricostruzione e prevenzione. Un’iniziativa che unisce idealmente i territori emiliani vittime del sisma del 2012 a quelli abruzzesi colpiti dal devastante terremoto del 6 aprile 2009, per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulla ricostruzione dei luoghi distrutti da eventi tellurici. Ciò non solo per quanto riguarda la riedificazione delle abitazioni,...
Una lettera dall'Aquila dopo i disastri del terremoto e della ricostruzione

Una lettera dall’Aquila dopo i disastri del terremoto e della ricostruzione

Un appello accorato che chiede rispetto per l’Aquila, per il suo territorio e per il suo paesaggio. Una voce che chiede rispetto soprattutto a quella parte di classe politica che al disastro del terremoto del 2009, ha aggiunto il disastro della post-ricostruzione, i cui “risultati” sono visibili ancora oggi.   Dalle pagine de “Il Centro”,...