Segnaliamo la raccolta di firme online “No al pontile nella Baia del Porto di Filicudi”

L’iniziativa intende bloccare la realizzazionedi un pontile galleggiante con basamento in calcestruzzo per l’attracco di un numero imprecisato di imbarcazioni che minaccia di:
- deturpare la bellezza del paesaggio della Baia del Porto
- distruggere i fondali sommersi
- compromettere i reperti archeologici sottomarini presenti
- impedire la fruizione dell’unica spiaggia
- inquinare l’acqua in modo irrimediabile

_________________________________

LA PETIZIONE

L’isola di Filicudi è un luogo incontaminato e ricco di risorse naturali e culturali: i suggestivi fondali sommersi con le praterie di Posidonia (specie protetta), i percorsi archeologici, gli straordinari aspetti della flora e della fauna.

Sino ad ora è stata garantita l’integrità di Filicudi perché nell’isola si è sviluppato un turismo rispettoso e responsabile, attratto dalla bellezza e dalla tranquillità dei luoghi.

Ma adesso la Baia del Porto di Filicudi rischia di essere deturpata dalla prossima realizzazione di un pontile galleggiante con basamento in calcestruzzo, della lunghezza di 75 m, per consentire l’attracco di circa 50 imbarcazioni.

Gli abitanti e gli amanti di Filicudi si oppongono al progetto:

- i pilastri in calcestruzzo distruggerebbero i fondali sommersi ed altererebbero il paesaggio incontaminato della Baia;

- la presenza del pontile farebbe aumentare il numero e le dimensioni delle barche attraccate, con la conseguenza di alterare irreversibilmente il modello di turismo di qualità che sino ad ora ha garantito il mantenimento delle bellezze dell’isola;

- il continuo movimento delle imbarcazioni metterebbe a rischio gli importantissimi reperti archeologici di Capo Graziano (in parte sommersi);

- per la sua ubicazione, il pontile impedirebbe la libera fruizione della spiaggia del Porto, l’unica baia dell’isola agevolmente fruibile per i turisti, le famiglie isolane ed i bambini;

- essendo collocato in prossimità dello scalo d’alaggio, il pontile intralcerebbe il varo e l’approdo delle imbarcazioni tradizionali e dei piccoli pescatori.

Gli abitanti e gli amanti di Filicudi chiedono pertanto che il progetto venga ritirato, eliminando quindi la possibilità di realizzare il previsto pontile nella Baia del Porto di Filicudi.

Firmate la petizione online >