Gioco dell’Oca delle Città è un progetto che si propone di promuovere la conoscenza delle città attraverso il gioco.

I giochi in scatola che compongono questa collezione (Gioco dell’Oca di Venezia e Gioco dell’Oca di Conegliano) hanno la particolarità di avere come “tappe” del percorso del giro dell’oca alcuni luoghi particolari e punti di interesse delle relative città.

La realizzazione del progetto ha visto coinvolti studiosi di storia e fotografi professionisti; per la produzione artigianale di alcuni componenti hanno inoltre collaborato associazioni ed enti morali, secondo la filosofia “Ricrearti” (ricreare attraverso l’arte).

Il cofanetto del gioco è composto da: un tabellone, due dadi in legno naturale, sei tappi di sughero dipinti a mano (i “segnaposti” dei giocatori) e una guida storica esplicativa delle tappe del gioco (con testi in italiano e in inglese).

Il gioco è completo di marchiatura CE e gode della responsabilità sociale d’impresa rilasciata dalla Camera di Commercio.

Per sostenere le popolazioni del Veneto colpite dal maltempo, parte del ricavato delle vendite online dal sito http://www.giocodellocadellecitta.it sarà devoluta al fondo della Regione Veneto “VENETO IN GINOCCHIO”.

L’idea è dell’artista coneglianese Debora Basei in collaborazione con Grafiche Battivelli.

Questa iniziativa nasce con l’intento di dimostrare come, attraverso l’arte e la cultura, sia possibile la condivisione tra generazioni.

Share