Avviata una petizione on line da sottoscrivere qui.

250 alberi e orti civici per decine di famiglie, su un terreno comunale: questo è l’Ortoparco di Rodengo Saiano. L’amministrazione comunale vuole distruggerlo, destinando l’area ad altro uso, senza specificare quale.

Il sospetto è che si voglia aggiungere cemento in un paese in cui il consumo di suolo è ben oltre la media nazionale.

Le oltre cento specie differenti piantate dai cittadini durante nove anni, spesso per mano dei bambini del paese, vogliono celebrare la biodiversità e il ruolo fondamentale degli alberi per la nostra vita.

Con questa petizione chiediamo al Sindaco di mantenere l’Ortoparco come è ora, e possibilmente di ampliare questa esperienza ad altre aree comunali, annullando quindi lo sfratto inviato al Comitato di volontari che lo ha realizzato e che se ne prende cura.