Lo scorso Novembre, la commissione Via del Ministero dell’ambiente ha dato il suo parere favorevole alla realizzazione dei 39 km di autostrada tra Piovene Rochette, nel Vicentino,  e Trento. L’opera sarebbe necessaria come completamento dell’autostrada A31. La provincia di Trento però si è opposta, ricorrendo fino alla Corte Costituzionale, definendo una “farsa” l’approvazione data dalla Via, ritenendo l’opera nel suo complesso inutile e costosa.

A tal proposito proponiamo una valutazione basata su uno studio geomorfologico curato dal  Prof. Dario Zampieri dell’Istituto di Geoscienze dell’Università di Padova. Tale studio partendo dall’analisi di un accumulo della frana “La Marogna” nel Comune di Valdastico, elabora un giudizio sul delicato equilibrio territoriale su cui andrebbe ad innestarsi l’opera viaria.

Scarica il dossier in formato pdf (1,9 Mb) >

Share