Salviamo la montagna, evitiamo inutili strade…

Marmentino è un comune bresciano nell’Alta Val Trompia, agitato in queste settimane da una protesta di parte della popolazione residente. L’amministrazione comunale ha ottenuto un contributo regionale per realizzare un nuovo collegamento carrabile agro-silvo-pastorale che insiste sul tracciato del sentiero storico 3V (tre Valli /Cinelli) e porti al sistema malghivo del Pian del Bene, malga Piazze, malga Croce e malga Confine, nonostante le due strade già esistenti che partono da località Piazze.

Per farlo avrebbe intenzione di abbattere piante secolari e deturpare l’amata montagna, facendo sparire lo splendido sentiero delle scalette, dotato di scale di roccia naturali e molto utilizzato dai tanti turisti che vengono a fare trekking in Vaghezza e vogliono arrivare al Monte Ario.
Così facendo andrebbero a dare un duro colpo alla flora, già decimata dal bostrico, e alla fauna.

I cittadini chiedono all’amministrazione comunale di ripensare al progetto, ponendo in essere tutte le necessarie attenzioni per tutelare un luogo naturale prezioso e considerato meta di un turismo dolce e sostenibile.

La petizione può essere sottoscritta on line qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *