FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

Ddl Madia, addio territorio italiano

Ddl Madia, addio territorio italiano

Da oggi, “Se il governo vuol fare un’autostrada in un bosco secolare o in un centro storico, lo chiede a qualcuno che è diretto dai prefetti: cioè sostanzialmente a se...
Secondo Confindustria l'interesse privato viene prima della difesa del suolo?

Secondo Confindustria l’interesse privato viene prima della difesa del suolo?

Norme e vincoli a tutela del territorio sono troppo spesso dipinti come ostacoli, anche da chi dovrebbe sostenere l’interesse della collettività. La convenienza per il privato si nasconde facilmente dietro...
Paura di una legge sul consumo di suolo? Confindustria Cuneo suggerisce cementificazione "preventiva" dei terreni

Paura di una legge sul consumo di suolo? Confindustria Cuneo suggerisce cementificazione “preventiva” dei terreni

(di Alessandro Mortarino, da AltriTasti) Nel 2014, dopo nove anni di crisi, il comparto nazionale del cemento è sceso sotto la quota dei 20 milioni di tonnellate consumate: siamo allo...
Un appello urgente per gli "Angeli del Suolo"!

Un appello urgente per gli “Angeli del Suolo”!

Nel 1966 Firenze fu sommersa da un’alluvione. Migliaia di giovani da tutt’Italia e da molti paesi del mondo si mobilitarono per ripulire la città e per salvare opere d’arte, libri...
Ultime notizie
Carugate (MI): più partecipazione per difendere il territorio da espansioni commerciali e nuovo cemento

Carugate (MI): più partecipazione per difendere il territorio da espansioni commerciali e nuovo cemento

Il comitato cittadino Amici dell’Acquedotto di Carugate (MI) segue con attenzione il tema del consumo del territorio e promuove il coinvolgimento diretto dei cittadini. L’obiettivo è quello di smuovere gli amministratori pubblici dalle vecchie concezioni di sviluppo ad ogni costo e ricordare che il territorio non deve essere sfruttato per interesse privato. Il comitato è nato, come...
"TAV Chi Sì": la prima investigazione civile aperta sulla perversione della spesa pubblica

“TAV Chi Sì”: la prima investigazione civile aperta sulla perversione della spesa pubblica

“Tav chi sì” è un ebook e un webdocumentario: quattro scrittori (Ivan Cicconi, Andrea De Benedetti, Claudio Giorno, Francesco Paola) accompagnano il lettore nella ricostruzione della lunga e complessa vicenda della costruzione dell’Alta Velocità, “la madre di tutti gli sprechi”. Quella dell’Alta Velocità è prima di tutto la storia dell’Italia degli ultimi trent’anni: l’avvento della...
Terra Persa. Documentario sul land grabbing in Sardegna

Terra Persa. Documentario sul land grabbing in Sardegna

Nel 2014 l’Osvic, Organismo Sardo di Volontariato Internazionale Cristiano, Il Cefa Onlus, la Ong Overseas e la Mammut film hanno realizzato un documentario dal titolo Terra Persa, che sviluppa il tema dell’accaparramento delle terre  in Sardegna. L’idea di realizzare un doc/film sul tema del Land Grabbing in Sardegna è nata dalla osservazione del fenomeno sull’Isola...
Reggio Emilia: la rigenerazione è un’opportunità e le terre tornano agricole

Reggio Emilia: la rigenerazione è un’opportunità e le terre tornano agricole

Le tendenze di mercato lo confermano e anche ai cittadini conviene: meglio puntare sul recupero dell’esistente invece di realizzare nuove costruzioni consumando suolo. L’Assessore alla rigenerazione urbana e del territorio Alex Pratissoli ci racconta l’esperienza avviata nella città emiliana dove si raccolgono le domande per far tornare agricole le aree potenzialmente urbanizzabili. Rivedere gli strumenti...
CDCA: Centro Documentazione Conflitti Ambientali ed altre esperienze

CDCA: Centro Documentazione Conflitti Ambientali ed altre esperienze

Tra le esperienze positive rese possibili dalla rete c’è la sistematizzazione delle conoscenze relative i molteplici conflitti ambientali del Bel paese. L’atlante italiano dei conflitti ambientali è una piattaforma web italiana georeferenziata in progressiva costruzione che raccoglie schede riguardanti controversie ambientali ed è aperta alle segnalazioni di cittadini e comitati. Il progetto è nato nel...
Un manifesto a tutela della macchia mediterranea

Un manifesto a tutela della macchia mediterranea

In Sicilia cresce da mesi un movimento in difesa della macchia mediterranea. Un patrimonio da custodire non solo per il valore esistenziale ma per i considerevoli benefici che porta al territorio e alla popolazione Tra le più grandi espressioni di biodiversità, la Macchia Mediterranea è un ecosistema, presente non solo nel Mediterraneo, che si distingue per...
Mantenere chiusa alle auto la via Alzaia del Naviglio in località Tornavento - Ponte di Oleggio

Mantenere chiusa alle auto la via Alzaia del Naviglio in località Tornavento – Ponte di Oleggio

Oggi la via chiusa al traffico rappresenta un bene prezioso alla portata di tutti: bimbi, genitori e nonni, ma anche ciclisti, podisti e persone diversamente abili hanno la possibilità di potersi muovere o essere accompagnati in tranquillità e sicurezza. Con la riapertura al traffico si riaprirebbero anche le situazioni e i rischi già vissuti in...
Proposte di FederBio per fronteggiare il disseccamento rapido dell'olivo in Puglia

Proposte di FederBio per fronteggiare il disseccamento rapido dell’olivo in Puglia

Cari soci ed amici del biologico, vogliamo qui diffondere il comunicato con le proposte Federbio per la gestione dell’emergenza Xilella fastidiosa in Puglia: Proposte FederBio gestione CoDIRO > Il documento  è stato inviato al Commissario Giuseppe Silletti ed alle diverse Autorità Europee, Nazionali e Regionali, per offrire il proprio contributo in questa delicata fase di definizione...
VenTo Bici Tour 2015

VenTo Bici Tour 2015

18 eventi in 9 giorni: in bicicletta da Venezia a Torino dal 30/05 al 7/06 Il 30 maggio si riparte con VENTO Bici Tour 2015: 18 eventi in 9 giorni di pedalata da VENezia a TOrino lungo il meraviglioso fiume Po, ripercorrendo il tracciato del progetto di dorsale cicloturistica VENTO. Un progetto elaborato dal Dipartimento...
Consumare suolo per l’ennesimo centro commerciale: un lusso che non ci si può più concedere

Consumare suolo per l’ennesimo centro commerciale: un lusso che non ci si può più concedere

Ad Azzano san Paolo in provincia di Bergamo si profila da tempo la costruzione di un polo del lusso: un grande centro commerciale di “alto livello” con multisala. Ulteriore consumo di suolo in un’ area già satura, con una scelta che, considerato il periodo di crisi per tante famiglie, appare anche eticamente inopportuna. La nuova...