FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

Reggio Emilia: la rigenerazione è un’opportunità e le terre tornano agricole

Reggio Emilia: la rigenerazione è un’opportunità e le terre tornano agricole

Le tendenze di mercato lo confermano e anche ai cittadini conviene: meglio puntare sul recupero dell’esistente invece di realizzare nuove costruzioni consumando suolo. L’Assessore alla rigenerazione urbana e del territorio...
VenTo Bici Tour 2015

VenTo Bici Tour 2015

18 eventi in 9 giorni: in bicicletta da Venezia a Torino dal 30/05 al 7/06 Il 30 maggio si riparte con VENTO Bici Tour 2015: 18 eventi in 9 giorni...
Il controllo della flora spontanea con mezzi fisici anziché chimici è possibile e vantaggioso!

Il controllo della flora spontanea con mezzi fisici anziché chimici è possibile e vantaggioso!

Gli erbicidi – utilizzati in modo massiccio ovunque – sono sostanze tossiche nocive, causa di patologie gravissime per gli esseri umani (specialmente i bambini) e per gli animali. Eppure, l’alternativa...
Ultime notizie
"Io Sto in Via Asti": a Torino si trasforma un luogo di tortura in luogo di memoria

“Io Sto in Via Asti”: a Torino si trasforma un luogo di tortura in luogo di memoria

Trasformare la caserma di via Asti, già luogo di detenzione e di tortura, in luogo di memoria e di solidarietà. Questa è la sollecitazione rivolta ripetutamente negli ultimi anni al Demanio militare, al Comune di Torino e, poi, alla Cassa Depositi e Prestiti (cui l’immobile è stato da ultimo venduto a prezzo stracciato con una...
Lettera Appello per la salvaguardia del Parco Nazionale dello Stelvio

Lettera Appello per la salvaguardia del Parco Nazionale dello Stelvio

La Lettera Appello per la salvaguardia del Parco Nazionale dello Stelvio, inviata al Presidente del Consiglio Renzi lo scorso 29 marzo, arriva in Parlamento. L’interrogazione parlamentare presentata dall’On. Gessica Rostellato e scritta con la collaborazione di EcoRadicali – Associazione Radicale Ecologista, è stata discussa il 14 aprile in aula. Grazie alla disponibilità dell’On. Rostellato, siamo riusciti...
"Recuperiamo terreno": convegno nazionale a Milano il 6 maggio

“Recuperiamo terreno”: convegno nazionale a Milano il 6 maggio

___________________________________ 6 maggio 2015 ore 9:00 – 18:30 Frigoriferi Milanesi, Via G.B. Piranesi, 10 – Milano Convegno scientifico nazionale Recuperiamo terreno Politiche, azioni e misure per un uso sostenibile del suolo ISPRA e il Forum Salviamo il Paesaggio, con il supporto di Slow Food Italia hanno organizzato un convegno scientifico nell’ambito delle iniziative legate all’Anno...
Bisceglie: no alle auto nel centro storico, sì all'area pedonale!

Bisceglie: no alle auto nel centro storico, sì all’area pedonale!

Pubblichiamo una intervento del Comitato locale di “Salviamo il Paesaggio” di Bisceglie, che apre ufficialmente la Campagna ”No alle auto nel Centro Storico, Si all’area pedonale in via Nazario Sauro”. Firma la petizione online  > _________________________________________________ Gli interventi sulla mobilità appaiono oggi il vero banco di prova della nuova amministrazione sull’effettiva volontà di cambiare le sorti della nostra...
"Monocultura" dello sci: nuovi impianti sul Monte Rosa, in zona protetta

“Monocultura” dello sci: nuovi impianti sul Monte Rosa, in zona protetta

E’ stato presentato in questi giorni ad Alagna Valsesia presso il Teatro dell’Unione il Piano di Sviluppo di Monterosa 2000 S.p.A., Società a totale capitale pubblico proprietaria e gestore degli impianti di risalita. Sono ben 15 gli interventi in progetto sul Monte Rosa per un investimento di 15 milioni di euro da realizzarsi in tempi...
No Triv Bike Tour! In bici contro le trivellazioni

No Triv Bike Tour! In bici contro le trivellazioni

Sosteniamo i liberi cittadini dell’Appennino Meridionale nella battaglia contro le trivellazioni Il 29 aprile avrà inizio “Terre di Passaggio. No Triv Bike Tour” una staffetta simbolica di 5 giorni attraverso i siti interessati dai permessi di ricerca petrolifera che attentano il territorio. Riportiamo dal sito del Forum Ambientale: «Migliaia di chilometri quadrati nell’Appennino meridionale sono...
Abano Terme: ora degli alberi e del verde pubblico si occupa la magistratura

Abano Terme: ora degli alberi e del verde pubblico si occupa la magistratura

Aggiornamento del 16 aprile 2015: Terremoto tangenti ad Abano Terme e Montegrotto: ora degli alberi e del verde pubblico si occuperà la Magistratura Pare che la motosega selvaggia che imperversa da tempo dalle parti di Abano Terme (PD) non sia frutto solo di scelte molto opinabili e di dabbenaggine, più volte oggetto  di azioni legali da parte del Gruppo d’Intervento Giuridico onlus....
Il parco dentro Caserta

Il parco dentro Caserta

A due passi dalla Reggia c’è un’area di 33 ettari che dal 2001 un comitato vorrebbe trasformare in polmone urbano: è l’area dell’ex Magazzino centrale ricambi mezzi corazzati dell’esercito (Macrico), dismessa dal ministero della Difesa e attualmente di proprietà dell’Istituto diocesano per il sostentamento del clero (Idsc). Nella città campana è in corso l’approvazione del...
Limone Piemonte (Cn): il bosco di faggi sarà abbattuto per costruire garage

Limone Piemonte (Cn): il bosco di faggi sarà abbattuto per costruire garage

Aggiornamento – Aprile 2015 Non riusciranno a diventare centenari i faggi di Limone, saranno abbattuti per la realizzazione di garage. Un altro pezzo di verde, uno degli ultimi in paese, non ci sarà più. Non sono serviti gli appelli, le centinaia di firme di cittadini raccolte, le segnalazioni delle associazioni ambientaliste e neppure il vincolo...
Nuovi elettrodotti, grandi opere devastanti. Usiamo il denaro dei cittadini per manutenere la rete esistente

Nuovi elettrodotti, grandi opere devastanti. Usiamo il denaro dei cittadini per manutenere la rete esistente

Ottenuto il sequestro del Pilone 40 dell’ Elettrodotto Sorgente Rizziconi, le associazioni ambientaliste alzano il tiro; su iniziativa delle associazioni messinesi si è costituito un Coordinamento Nazionale con comitati presenti su tutto il territorio per combattere i nuovi mostri d’acciaio che Terna vuole diffondere nel paesaggio italiano. FIRMA LA PETIZIONE > La prima iniziativa è...