FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI
PER LA TERRA E IL PAESAGGIO

 
La nostra proposta di legge >

Posts tagged "aree protette"
Villa Blanc, apre il parco giochi. Il comitato: “Ora rispettare la Convenzione Luiss-Comune su apertura totale senza discriminazioni”

Villa Blanc, apre il parco giochi. Il comitato: “Ora rispettare la Convenzione Luiss-Comune su apertura totale senza discriminazioni”

  Grazie all’impegno del Comitato Villa Blanc lo scorso maggio è stata aperta al pubblico l’area di 9 mila mq, pari al 20% del totale dello storico parco di Via Nomentana a Roma, adibita a parco giochi per bambini.  Si deve all’azione del Comitato, inoltre, se in tutta la parte pianeggiante della villa, circa metà...
Puglia: no al mega deposito Energas in zona naturale protetta

Puglia: no al mega deposito Energas in zona naturale protetta

All’indomani del “Cicogna Day”, la LIPU approfitta per rilanciare il suo NO al progetto di mega deposito Energas sul comprensorio di Monte Aquilone (Manfredonia). Nell’ambito dell’evento è stata divulgata la vita selvatica della Cicogna ma anche l’importanza di tutelare le confinanti aree agropastorali, vitali per la biodiversità.  “NO alla distruzione di quest’area, NO al progetto Energas. Lo dice...
Aiutateci a salvare dal cemento un'importante zona archeologica di Frosinone

Aiutateci a salvare dal cemento un’importante zona archeologica di Frosinone

FIRMA LA PETIZIONE ONLINE >  VOTA LE TERME COME “LUOGO DEL CUORE “DEL FAI > Il comune di Frosinone, dopo aver permesso di costruire un palazzo su un Anfiteatro Romano (Viale Roma), un distributore su Tombe Volsche (Piazza De Matthaeis), un parcheggio su Terme Romane (Via G.De Matthaeis-Villa Comunale), ora ha autorizzato la costruzione di...
Parco delle Brughiere dell’Altomilanese: un anno di storia della proposta del nuovo parco regionale agro-paesaggistico

Parco delle Brughiere dell’Altomilanese: un anno di storia della proposta del nuovo parco regionale agro-paesaggistico

Da circa un anno i Comitati di Salviamo il Paesaggio di Inveruno e di Olona Bozzente Lura propongono la realizzazione di un nuovo Parco Regionale agro-paesaggistico (Ente di Diritto Pubblico), individuando in questo il miglior strumento di programmazione territoriale attualmente praticabile, una infrastruttura verde a servizio delle comunità che vi abitano. Perché? Il territorio a...
Ex-colonia Olivetti a Sarzana: obiettivo raggiunto!

Ex-colonia Olivetti a Sarzana: obiettivo raggiunto!

Tempo fa avevamo pubblicato un articolo sulla ex-colonia Olivetti di Marinella di Sarzana, nello Spezzino (http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2012/06/ex-colonia-olivetti-un-patrimonio-architettonico-da-valorizzare/). Ebbene ogni tanto sottoporre all’attenzione pubblica determinate questioni può portare i suoi frutti. Merito del Comitato per la difesa della ex colonia Olivetti, il quale prende atto con soddisfazione dell’esito della Conferenza dei Servizi, svoltasi il 5 ottobre scorso negli...
A Petrosino nuovo cemento minaccia un'area naturalistica: sindaco e associazioni insorgono

A Petrosino nuovo cemento minaccia un’area naturalistica: sindaco e associazioni insorgono

La realizzazione di uno stabilimento balneare con tanto di ristorante e la costruzione di un caseificio rischiano di stravolgere la spiaggia di Torrazza, area naturalistica protetta in provincia di Trapani. Ma c’è chi dice no: un comitato di cittadini e il sindaco del comune di Petrosino, col sostegno di Legambiente e di Slow Food. Situata...
“Forum 394”: rilanciamo le nostre aree naturali

“Forum 394”: rilanciamo le nostre aree naturali

Il 6 dicembre del 1991 venne varata la “Legge quadro sulle aree protette” n. 394; cioè i Parchi nazionali, i Parchi naturali regionali, le Riserve naturali e le Aree marine; con essa da un lato si riordinava la legislazione precedente e dall’altro si destinava specifiche risorse finanziare per la programmazione e la gestione dei Parchi....
Grande Nonna Quercia: una favola per salvare l’ambiente

Grande Nonna Quercia: una favola per salvare l’ambiente

(Un articolo di Nando Dalla Chiesa su Il Fatto quotidiano del 18 dicembre 2011) Una piccola storia per raccontare la microscopica meschineria bi-partisan dell’ennesima inutile autostrada-bretella padana a Cremona. Ma quale ampolla. È una quercia, una grande quercia oggi il simbolo del Po che si ribella, che chiede rispetto per le tradizioni e la storia...