Mondeggi Bene Comune – Fattoria Senza Padroni” rappresenta oggi uno dei più alti esempi di riappropriazione di terre pubbliche da parte dei cittadini. Qui un comitato di cittadini da anni si oppone alla vendita di villa e terreni di proprietà della Città Metropolitana di Firenze, trasformando la vicenda in una primaria questione di autentica valorizzazione del Bene Comune. Ma nonostante le prese di posizione di cittadini individuali, associazioni e comitati, un nuovo avviso di asta pubblica è stato lanciato da parte della Città Metropolitana e il rischio è che all’inizio di marzo Mondeggi possa trovare un acquirente privato.

E’ questo il primo tema affrontato dal cinquantaseiesimo numero del Bollettino degli Angeli del Suolo, strumento di aggiornamento e informazione del Gruppo Suolo Europa (GSE) del nostro Forum Salviamo il Paesaggio che in questo numero traccia anche il bilancio del suo ultimo anno di lavoro in chiave europea e ripercorre le attività di FoodDrinkEurope per facilitare lo sviluppo di un ambiente in cui tutte le aziende europee di alimenti e bevande, indipendentemente dalle loro dimensioni, possano soddisfare le esigenze dei consumatori e della società, mentre competono efficacemente per una crescita sostenibile.

Ma dedica anche ampie e importanti riflessioni sul concreto tentativo di riunire attorno allo stesso tavolo i vari attori che usano il suolo. Il 23 gennaio al Parlamento Europeo si è infatti tenuta una Tavola Rotonda dal titolo: “We must ally with our soils!” (Dobbiamo allearci con i nostri suoli!). Incontro non facile tra rappresentanti di costruttori, agricoltori, pianificatori, amministratori, sindacati, ricercatori, società civile e istituzioni comunitarie…

Infine il racconto del Senckenberg Museum, Museo di Storia Naturale di Görlitz, città tedesca situata nello stato federale della Sassonia al confine con la Polonia e un resoconto del 4° meeting dell’Iniziativa 4 per 1000 che si è tenuto a Katowice il 13 Dicembre 2018.

Il Bollettino è scaricabile qui.

 

Condividi: